MORTARA: Prima prova del Campionato Regionale

Altre vittorie per le juniores

Andreoli e Mandriota 2 ori pregiati

| di Folco Donati

Fine settimana dedicato alle Juniores e Seniores quello appena trascorso, e prima presenza dell'anno sui campi di gara delle nostre rappresentanti in queste categorie.  

Fra le juniores nate nel 2006 dominio assoluto delle nostre ginnaste che hanno occupato i primi tre gradini del podio con Angela Andreoli, Giorgia Leone e Sara Belussi. Giulia Leone infine si è presentata solo su tre attrezzi, evitando il corpo libero per motivi precauzionali, visto i problemi ad una caviglia che da tempo la affliggono, altrimenti, considerando l'ottima prova sui tre attrezzi presentati, sarebbe stato uno splendido poker! Come sempre in queste prove regionali, spazio ai nuovi contenuti tecnici, soprattutto per delle esordienti nelle juniores. Alcuni errori quindi, che però non sminuiscono la buona prova delle nostre quattro portabandiera, alla ricerca della forma migliore. Angela si afferma con il punteggio di 50,425 (13,825;10,950;12,650;13,000), a seguire Giorgia con p. 49,500(13,950;10,600;12,800;12,150), limitata da qualche problemino fisico che non le ha permesso di effettuare una preparazione completa. Terza Sara con un buon 46,975(12,875;10,700;12,000;11,400), con una gara senza errori. Infine Giulia che si è distinta in tutti i tre attrezzi completati con i punteggi di 12,550 al volteggio, 11,550 alle parallele e 12,500 alla trave.

Fra le Juniores nate nel 2005 netta vittoria di Veronica Mandriota, che lentamente sta ritonando ad essere la pomettente ginnasta vista nell'ultimo anno da allieva. Pian piano si sta togliendo la ruggine dopo il lungo periodo di inatttività dovuto a problemi fisici, e i risultati si stanno vedendo. Molto bene volteggio e corpo libero, ancora un po di problemi in parallela e trave, ma buone le indicazioni. Il punteggio finale è di 48,575 (13,925;10,150;11,800;12,700). Buona prova anche di Valentina Pernice, che si presenta ancora sui quattro attrezzi in una competizione di categoria. Un piccolo infortunio dovuto ad una caduta in parallela, ha leggermente limitato le sue prove a trave e corpo libero. Il punteggio finale di 44,650(13,600;9,450;9,800;11,800) che la piazzano al quinto posto, con un ottima prova al volteggio, confermano i suoi progressi.