Torino: prime prove del Campionato Nazionale di serie C

La Brixia si impone con le giovani leve

Anche da Fermo buone nuove per le nostre ginnaste

| di Folco Donati

Nella prima prova di serie C della Zona Tecnica 2 svoltasi a Torino, la Brixia ricomincia bissando i successi della passata stagione, con una squadra tutta nuova, formata dalle giovani junior del 2008, coadiuvate dalle esperte Leone Giorgia e Mandriota Veronica. Per Baratta Alessia, Bergamini Elena, D’Incà Anna e De Carolis Eva Luna un esordio vincente, dove tutte hanno dato il loro contributo alla causa con delle buone prestazioni. Per Giorgia una gara alla ricerca della forma dopo un periodo costellato da problemi fisici, mentre per Veronica un test importante in vista delle prossime competizioni. Il risultato finale vede la Brixia imporsi con p.142,800 davanti alla Invictus con p. 137,150 e alla Casati Arcore con p. 135,900. Di rilievo anche la prestazione delle nostre ginnaste che, in virtù del gemellaggio con l’Acrobatic Fitness di Piacenza, hanno gareggiato sempre per lo stesso campionato ma nella Zona Tecnica 4 svoltosi a Fermo. Letizia Angoscini, Noemi Chiampan, Giada Cricri e Camilla Ferrari (assente Silvia Raimondi), coadiuvate da Linda Ricchetti, si sono a loro volta imposte sulla concorrenza con p. 144,450 davanti alla Vis Academy di Sassuolo con p. 137,800 e a Celle Rimini con p. 36,850. A tutte i nostri migliori complimenti.

 

Di rilievo anche la prestazione delle nostre ginnaste che, in virtù del gemellaggio con l’Acrobatic Fitness di Piacenza, hanno gareggiato sempre per lo stesso campionato ma nella Zona Tecnica 4 svoltosi a Fermo.Letizia Angoscini, Noemi Chiampan, Giada Cricri e Camilla Ferrari (assente Silvia Raimondi), coadiuvate da Linda Ricchetti, si sono a loro volta imposte sulla concorrenza con p. 144,450 davanti alla Vis Academy di Sassuolo con p. 137,800 e a Celle Rimini con p. 36,850. A tutte i nostri migliori complimenti.